Il secondo week-end di “Etna in Primavera” è alle porte. Già venerdì, 1° aprile, un primo appuntamento è previsto nella Sala Consiliare dalle ore 15 alle ore 22 con un incontro curato dal Salvo Noè  sul “Rapporto genitori-figli” seguito, il giorno dopo, sabato, da una medesima iniziativa incentrata sul tema “Relazione mente e corpo”. La kermesse primaverile per eccellenza entrerà, poi, nel vivo domenica alle ore 10,30 in piazza Umberto con Bing Bang-Animazione per bambini mentre alle 19,30 il Centro Sociale di via Fossazza ospiterà la rappresentazione di Val Calanna Teatro in “Lazzaretti e Lazzariati”. Lo stesso giorno, inoltre, sarà inaugurata la Collettiva di fotografia “M’illumino d’immenso”, a cura di artisti dell’Accademia di Belle Arti, che sarà visitabile sino al 9 aprile. In occasione di “Etna in Primavera” non mancheranno gli stand che danno vita al mercatino artigianale in piazza Umberto a cura dell’Associazione “Impara l’arte, impara l’arte” che collabora con l’Amministrazione Comunale.

Da ricordare che, in occasione di “Etna in Primavera”, sarà possibile visitare il Museo degli Antichi Mestieri all’interno della Palazzina Liberty nel Parco Comunale (orario dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 16,30 alle 19,00) mentre alcuni tra i più rinomati ristoranti di Zafferana, offrono la possibilità di pranzare al prezzo concordato di 15 euro per adulti e 10 euro per bambini.

Comments are closed.