Mercoledì 22 alle 16, nell’aula magna del dipartimento di Scienze politiche e sociali Vito Mancuso terrà una lectio magistralis dal titolo “La libertà”.

Editorialista e autore di bestseller con traduzioni in molte lingue, il teologo lombardo ha scritto, tra gli altri, il volume “Il coraggio di essere liberi” (Garzanti, 2016), in cui affronta la questione della libertà in modo concreto, interrogandosi non tanto sulla libertà come concetto, quanto sull’essere liberi come condizione dell’esistenza reale.

La nostra libertà di esprimerci e di essere è infatti molto spesso condizionata dagli interlocutori che abbiamo davanti, dagli ostacoli che dobbiamo superare, dai luoghi che frequentiamo: secondo i casi, vestiamo dunque una particolare maschera per essere accettati e compresi.

Dopo i saluti istituzionali del prorettore Giancarlo Magnano San Lio e l’introduzione del professor Fabrizio Sciacca, coordinatore del dottorato di ricerca in Scienze politiche e sociali, a dialogare con l’ospite saranno e i docenti Salvatore Aleo, Enrico Caterini, Felice Giuffrè, Matteo Negro e il direttore del Dipartimento Giuseppe Vecchio.

L’iniziativa fa parte del Piano di Ricerca 2016/2018 “Consenso e Autorità. Nuove fonti e nuovi modelli di esercizio del potere”.

Comments are closed.