Picchiano una donna perché curava dei gatti a San Berillo. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno denunziato due diciannovenni originari del Gambia, poiché ritenuti responsabili di lesioni personali aggravate. Gli equipaggi delle “Gazzelle” sono intervenuti in via Antonino di San Giuliano su segnalazione pervenuta al 112. I militari hanno accertato che i due gambiani, a seguito di un’accesa discussione verbale, nata per questioni relative alla cura ed assistenza di una colonia di gatti presenti all’interno del quartiere San Berillo, da parte di una donna e del convivente di quest’ultima, un uomo di origini libiche, avevano aggredito e malmenato la coppia. Dei malcapitati solo la donna è stata costretta a ricorrere alle cure dei sanitari dell’Ospedale “Garibaldi Centro” che le hanno diagnosticato delle lesioni – escoriazioni al volto, trauma cranico e frattura ossa nasali – guaribili in 25 giorni.

Comments are closed.