Venerdì 13, alle “Ciminiere” dalle 11 alle 16.30, negli spazi antistanti il Museo storico dello Sbarco in Sicilia 1943, saranno esposti alcuni veicoli militari d’epoca, provenienti dal tour rievocativo cominciato a Gela lo scorso 10 luglio.

L’iniziativa, realizzata in collaborazione con l’Associazione storico culturale – Gruppo di rievocazione storica “Husky 1943” di Siracusa, rientra nell’ambito delle commemorazioni dedicate al 75esimo anniversario dell’Operazione Husky. Sarà presente il sindaco metropolitano Salvo Pogliese. L’esposizione è anche occasione per visitare il Museo storico e la sala Phil Stern Pavillon. Nella struttura è stato allestito uno stand dedicato all’Operazione Cicogna, progetto di recupero di un velivolo Fiat BR.20, caduto in mare, davanti Porto Empedocle, durante lo sbarco degli Anglo-Americani. Il Museo, inoltre, ha recentemente aggiunto alla sua collezione un carrello aeronautico del velivolo americano B-25 Mitchell utilizzato durante la Seconda Guerra Mondiale in tutti i teatri operativi (compreso il Mediterraneo), acquisendolo in comodato d’uso dalla Soprintendenza del Mare e dal Museo Storico dei Motori e dei Meccanismi del Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università degli Studi di Palermo.

Il reperto è il carrello anteriore di un bombardiere precipitato nel mare antistante Giardini Naxos, recuperato nel 2011 a circa 3 metri di profondità.

sbarcobis

Comments are closed.