I carabinieri di Aci Catena hanno arrestato un cinquantenne per atti persecutori. L’uomo era già ai domiciliari, per aver violato il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dall’ex convivente, ed aver continuato a perseguitare e molestare la donna seguendola ed appostandosi nei pressi dell’abitazione. Il magistrato valutata la gravità della situazione, tenendo conto delle ripetute violazioni commesse ed accertate dai Carabinieri, ha ritenuto opportuno aggravarne la misura restrittiva ordinandone l’arresto ed il trasferimento nel carcere di  Piazza Lanza.

 

Comments are closed.