È in piena svolgimento. vista l’emergenza freddo, la distribuzione di coperte e indumenti ai senzatetto della Città. I volontari dell’Unità di Strada della “Caritas Diocesana” (nella foto) sono partiti dall’”Help Center” della stazione centrale per raggiungere tutte le aree dove solitamente stazionano i soggetti più fragili che, dato il deciso abbassamento delle temperature di questi giorni, saranno ancora più esposti alle incertezze e alle sofferenze della vita per strada. L’operazione di consegna è stata compiuta parallelamente alla distribuzione dei pasti caldi che l’Unità di Strada effettua tutti i giorni della settimana per tutto il periodo dell’anno. Anche nel corso dei prossimi giorni si proseguirà con la distribuzione, in concomitanza col consueto percorso di consegna dei pasti.

Le coperte distribuite sono state donate da numerosi benefattori e, tra questi, anche tantissime famiglie della Città. Il resto del materiale distribuito – tra cui sciarpe e berretti – è stato acquistato dalla Caritas Diocesana.

Per i cittadini che volessero contribuire con un gesto di solidarietà, donando coperte o altri indumenti necessari per l’inverno, la Caritas Diocesana mette a disposizione strutture e volontari. Le donazioni vanno consegnate all’”Help Center” (angolo viale Africa), esclusivamente a operatori/volontari della Caritas nei seguenti orari: da lunedì al venerdì 8:30/12; sabato 8:30/11.

Diversi anche i servizi di ospitalità notturna, che sono gestiti in rete con la Caritas. Per i tanti senzatetto della Città, è attivo, come ogni anno, il Centro di accoglienza “Erwin”, un dormitorio da 12 posti, presso la parrocchia del SS. Crocifisso dei Miracoli. Il servizio è gestito in collaborazione con la Caritas Diocesana che si occupa, tramite gli assistenti sociali di segnalare gli ingressi. Il Centro è dedicato a Erwin, il quarantenne austriaco morto assiderato nel dicembre 2013, ed è stato voluto dal padre gesuita Don Gianni Notari. Un’altra struttura che opera in rete con la “Caritas” è la Locanda del Samaritano, gestita dalla Famiglia Vincenziana (Missionari Vincenziani e Figlie della Carità).

E da ieri, inoltre, la Caritas Diocesana è in contatto diretto con la Croce Rossa catanese, in seguito a una riunione del coordinamento del “Presidio leggero” promossa dall’assessore ai Servizi sociali Giuseppe Lombardo, ha allestito una grande tenda in Piazza della Repubblica per oltre 50 posti letto. L’Unità di Strada le persone più fragili per l’inserimento.

La struttura, presente fino al 9 gennaio sarà aperta dalle 19 in poi potrà ospitare fino a 50 persone che verranno accolte dal personale formato, con la somministrazione di bevande calde e la presenza di un medico. Su richiesta, sarà somministrato il vaccino anti influenzale. Il servizio di vaccinazione sarà offerto da CRI Catania a tutti i dormitori convenzionati.  È attivo il numero della Centrale Operativa 095/477151 per chiunque voglia segnalare, anche durante la notte, la presenza di senza tetto; uno dei nostri mezzi partirà per accompagnare la persona direttamente in tenda o presso le altre strutture che hanno dato disponibilità.

Per i cittadini che vorranno contribuire: SI ACCETTANO SOLO: COPERTE,. ABBIGLIAMENTO UOMO:MAGLIONI, GIUBBOTTI, GUANTI, SCIARPE, CAPPELLI, CALZE.

coperte

 

 

 

 

 

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.