Il conto alla rovescia è già partito per il debutto dell’inedito musical “Syrano, Poesia che brucia dentro Me” che si realizzerà sabato 30 alle 21 al Teatro Metropolitan.

“Syrano” rappresenta un evento unico, realizzato grazie al coinvolgimento di giovani siciliani in una produzione interamente costruita in Sicilia. Uno spettacolo musicalmente inedito e con testo adattato dalla celeberrima opera di Edmond de Rostand, che proprio quest’anno compie 120 anni dal suo primissimo debutto.

Una rappresentazione che prevede tanti personaggi e che si compone di due atti (originariamente gli atti sono cinque). Le scenografie, reale e virtuale, sono state realizzate da alcuni studenti del Liceo artistico “Lazzaro” e dai loro docenti (scenografi e architetti). Per quanto riguarda le musiche, una band di musicisti professionisti suonerà dal vivo con un repertorio che spazia tra diversi generi musicali, con predilezione per il pop ed il rock.

Il cast è composto da 33 performer (attori, cantanti, ballerini), tra cui spiccano professionisti siciliani già affermati a livello nazionale, seppure ancor giovani, che sono affiancati da altrettanti giovani talenti selezionati e formati in seno al progetto “Syrano”.

L’adattamento teatrale e la regia sono di Laura Tornambene. musiche e arrangiamenti orchestrali di Giovanni Domenico Dinaccio, mentre l’arrangiamento ritmico è di Daniele Raciti, che sarà impegnato “live” alla chitarra elettrica insieme a Giovanna Albani (pianoforte), Angelo Puglisi (batteria) e Giampiero Cannata (basso elettrico).

Inoltre, le coreografie sono curate da Santina Puliafito ed Emanuela Condorelli. missaggio e mastering audio sono di Alfonso Marletta. luci e fonica della MaC Service, mentre il visual designer è Emanuele Foti.

Cast con Giacomo Buccheri, Angela Dispinzieri, Giovanni Arezzo, Noemi Carpinato, Antonio Ignoto, Gabriele Rametta, Cristiano Marzio Penna e la “Note International Performing Arts Company”.

Nell’immagine, una prova delle coreografie.

coreogr

Comments are closed.