Circa 10.000 votanti in tutta la Sicilia pe le primarie di Fratelli d’Italia, il patito fondato da Guido Crosetto, Giorgia Meloni e Ignazio La Russa. Sono stati eletti i “grandi elettori” che parteciperanno al primo Congresso  nazionale, previsto a Fiuggi l’8 e 9 marzo.

Nella Sicilia orientale  (Messina, Catania, Siracusa, Ragusa ed Enna) i più votati sono risultati:  Sandro Pappalardo, di  Biancavilla (Catania) , 1120 voti;  Carmen  Bruno, 567, di  Barcellona Pozzo di Gotto (Messina); Giuseppe Sottile, 562, di  Barcellona Pozzo di Gotto; Giuliana Salamone, di Ragalna (Catania),   457 preferenze e  Melania  La Spada, 432 voti, di Barcellona Pozzo di Gotto.

pappalardosandroSandro Pappalardo è il “grande elettore” più votato in Sicilia.

“Quasi 250.000 elettori in tutta Italia, 10.000 in Sicilia, tra i quali tantissimi giovani e donne che, con Fratelli d’Italia, stanno scoprendo, o riscoprendo, l’impegno politico con passione, come volontariato, su programmi chiari e scelte decise. Lo sforzo organizzativo è stato premiato da un entusiasmo e una partecipazione che sono andati oltre le previsioni – ha dichiarato Pappalardo, colonnello dell’Esercito, uno dei coordinatore regionali di FdI -. Tutti elementi che ci rendono ottimisti per la crescita della destra, perché possa riconquistare il ruolo che merita nel quadro politico nazionale”.

In provincia di Catania i più votati, dopo Pappalardo, sono stati: Giuliana Salamone con 457 voti, Giuseppe Tomasello 349, Luciano Zuccarello 309,  Salvatore Di Marzo 284.

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.