Sono operativi i nuovi distributori automatici di sacchetti biodegradabili per la raccolta differenziata dell’umido. Gli impianti si trovano nel Municipio, al piano terra, subito dopo l’ingresso principale, e nella delegazione comunale di Piano Tavola.

La distribuzione avviene a tutti i cittadini intestatari della Tari, mediante l’uso della tessera sanitaria: il codice fiscale dell’utente viene letto e riconosciuto da un computer e il distributore automatico eroga gratuitamente una quantità di sacchetti sufficiente per un periodo di due mesi. Al termine dell’operazione il distributore rilascia uno scontrino dove è scritta la data a partire dalla quale  sarà possibile eseguire un nuovo prelievo gratuito di sacchetti.

Confezioni aggiuntive di sacchetti possono comunque essere acquistate, servendosi dello stesso distributore, che è abilitato anche ad accettare denaro.

«Abbiamo dato ai cittadini una nuova possibilità – ha commentato il sindaco, Carlo Caputo – dopo la distribuzione iniziale di un kit di sacchetti, che avevamo fatto porta a porta presentando il nuovo sistema di raccolta differenziata. Adesso chi vuole può ritirare in autonomia i propri sacchetti. Questo è un ulteriore passaggio verso il miglioramento complessivo del sistema di raccolta dei rifiuti, sul quale stiamo spendendo ogni possibile energia. Com’è noto, abbiamo superato in poche settimane la soglia del 70% di differenziata: questo dato è la più evidente dimostrazione del nostro impegno. Invito i cittadini a proseguire su questa strada: possiamo e dobbiamo fare di più».

 

Comments are closed.