Con quasi 1600 anziani, oltre 2000 minori assistiti e 800 posti di lavoro in più generabili, i progetti del “Piano di Azione e Coesione” (Pac) sono arrivati al traguardo.

Al termine di lunedì 16 dicembre, tutte le risorse destinate dal primo riparto alla provincia di Catania, circa 17 milioni di euro, sono state impegnate nei progetti presentati dai nove comuni capofila.

È il bilancio dei risultati di un confronto tra amministrazioni comunali e forze sociali che ha coinvolto la Cisl di Catania, con le sue federazioni dei pensionati (Fnp) e della funzione pubblica. (Fp). “Il risultato è comunque soddisfacente – commentano Rosario Rotolo, segretaria della Cisl catanese, Marco Lombardo, segretario Fnp Cisl etnea, e Armando Coco, segretario Cisl Fp provinciale – sia in termini di ampliamento della platea dei soggetti che godranno dell’assistenza sia di incremento dell’occupazione legata agli operatori dei servizi alla persona”.

“Vanno elogiati – continuano – quei funzionari che, nonostante la congiuntura della confluenza di più scadenze progettuali, con grande responsabilità hanno portato a termine la fase progettuale. Dispiace, però, che sia l’Asp sia altre amministrazioni si sono mostrate poco disponibili al confronto, che altrove ha prodotto risultati eccellenti, e non abbiano colto a fondo l’occasione offerta dai Pac per ridisegnare un modello nuovo calzante ai nuovi bisogni del territorio”.

Del nuovo Piano si è parlato stamattina anche nel corso un convegno organizzato da Cgil, Spi e Fp Cgil al quale hanno partecipato i sindaci capofila dei distretti socio sanitari della provincia di Catania: “I PAC: opportunità ed interventi per il welfare locale” .

pac

 

Questi i dati:

Anziani oltre i 65 anni non autosufficienti:  ADI (Assistenza domiciliare integrata) + ADA (Assistenza domiciliare socio-assistenziale):  1600

·         Contributo acquisto di ausili sanitari non forniti dall’Asp

·         Nel Distretto socio-sanitario 16 (Catania-Misterbianco-Motta S.A.): +330 assistiti (ADA e ADI)

Minori (oltre 2000): Asili nido; Micronido; Spazi gioco; Centro famiglie bambini

·         Nel Distretto socio-sanitario 16 (Catania-Misterbianco-Motta S.A.): 205, con riapertura asili-nido ed estensione fascia oraria

 

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.