I Finanzieri del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Nicolosi, con il supporto di un elicottero del Servizio Urgenza Emergenza Sanitaria (SUES) 118, hanno tratto in salvo, sull’Etna, nella “Valle del Bove”, un escursionista in difficoltà, avvistato a lunga distanza da altri turisti che si trovavano sulla montagna. Questi ultimi infatti, viste le evidenti difficoltà del turista, hanno contattato la Centrale del Numero Unico di Emergenza 112 che hanno attivato i militari tramite la Sala Operativa del Comando provinciale.

I Finanzieri, giunti alla vicina elisuperficie di Nicolosi, si sono imbarcati su un elicottero messo a disposizione dal SUES 118 e, dopo aver circoscritto l’area delle ricerche grazie alle indicazioni fornite dagli escursionisti segnalanti (invio tramite cellulare, hanno individuato il malcapitato e, una volta sbarcati in un’area sicura della valle, lo hanno raggiunto a piedi.soccorso

La persona soccorsa è un turista olandese (classe 1946) che dalle prime ore della mattina era partito per raggiungere le aree sommitali dell’Etna e che poi, avventuratosi da solo nel terreno scosceso e impervio, ha perso l’orientamento e non trovava più la strada del ritorno.

Il turista, sebbene stremato dalle diverse ore di cammino in quota, non ha riportato traumi evidenti e, una volta rifocillato, è stato portato a braccia dai militari fino all’elicottero (nella foto) ed infine elitrasportato a Nicolosi dove personale medico lo ha visitato ed assistito.

L’escursionista, dopo l’acquisizione in caserma delle necessarie notizie, si è poi riunito con i propri familiari.

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.