Associazione per delinquere finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, con l’aggravante del ruolo direttivo, nonché quella della finalità mafiosa (clan Santapaola-Ercolano “gruppo di Picanello”). Per questi reati il pregiudicato Marco Battaglia, di 49 anni (nella foto) è stato nuovamente arrestato dalla Squadra mobile, su ordinanza della Procura distrettuale antimafia, per scontare una condanna definitiva a 30 anni di reclusione. BATTAGLIA

Invero, già in fase di indagini preliminari, nel novembre 2010, Battaglia era stato tratto in arresto  per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso con un altro individuo. In quella occasione, numerosi collaboratori di giustizia della cosca Santapaola – Ercolano, lo indicarono come soggetto attivamente inserito nel narcotraffico.  E’ stato rinchiuso nella casa circondariale di Bicocca.

Comments are closed.