Neppure i domiciliari arginano l’ossessione verso la ex. Persecutore arrestato e rinchiuso in carcere. E’ successo a Pedara, dove i carabinieri hanno arrestato nella flagranza un pregiudicato di 46 anni del posto, poiché ritenuto responsabile di atti persecutori ed evasione.

Già ai domiciliari per il reiterarsi di una condotta persecutoria nei confronti di una donna di Mascalucia, l’altra notte, spinto da una vera e propria ossessione, è evaso per recarsi sotto casa della vittima tentando in tutti i modi di accedervi ma senza riuscirvi, grazie anche all’intervento di alcuni vicini che a gran voce hanno intimato all’uomo di andarsene perché a breve sarebbero arrivati i Carabinieri. Poi è stata la stessa vittima a telefonare al comandante della Stazione,che conosceva bene la situazione avendo già accolto le precedenti denunce dalla donna, e fornendole il numero diretto a cui rivolgersi in caso di bisogno. A quel punto i militari sono intervenuti sia nell’abitazione, dove però hanno constatato che l’energumeno era già fuggito via, sia sotto casa dello stesso persecutore,  dove è giunto dopo pochi minuti in auto. Trovando i carabinieri pronti a stringergli  le manette ai polsi.

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato trasferito nel carcere di Piazza Lanza.

Purchase Cheap Pills Pills Purchase http://upmagazine.at/buy-duetact-strengths/ pers

 

Immagine di repertorio.

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.