Da v Golden Goose Sale e nerdì 30 giugno a domenica 2 luglio, un fiabesco percorso teatrale  riprende vita al Monastero dei Benedettini, ancora una volta protagonista Cheap Converse Shoes di un esperimento artistico frutto della collaborazione tra artisti, studiosi, creativi e imprenditori. In occasione di “Porte aperte Unict 2017” e per celebrare il 40° anno dalla donazione del Monastero all’Ateneo, torna in scena lo spettacolo itinerante “”, quest’anno con un nuovo sorprendente finale. Scritto da Pamela Toscano, l’itinerario tra i Chiostri del Monastero dei Benedettini, è un percorso teatrale ideato da Officine Culturali.

Nel più antico chiostro del Monastero, quello di Ponente (nella foto) , oggetti apparentemente inanimati prenderanno vita per condurre gli spettatori alla riscoperta di una storia reale e immaginaria. Una suggestiva visita guidata teatralizzata, una favola in cui gli attori Pamela Toscano, Evelyn Famà e Carlo Ferreri interpretano 12 personaggi: monaci, ginnasti, animali parlanti, fontane cantanti che tenteranno di raccontare 500 anni di storia in circa 60 minuti, sulle note di José Mobilia, accompagnate dalla voce di Alessandra Raichi. Il registro giocoso e fantastico che caratterizza tutta la messa in scena porterà gli spettatori alla riscoperta dei due chiostri, quello di Levante e quello di Ponente, attraverso gli occhi di coloro questa storia l’hanno vissuta.

Il Chiostro di Ponente risale, infatti, alla prima fase di costruzione del Monastero, 1558, e viene successivamente distrutto dal terremoto del 1693: costruito con un gusto tardo rinascimentale, si caratterizza ancora oggi per la presenza del marmo bianco nel colonnato e nella bellissima fontana al centro. Maltrattato, frainteso e violentato durante il secolo di uso civile, è stato la palestra di molti catanesi. Dagli Anni 80, al suo interno, si sono addensate le storie degli studenti universitari che hanno avuto la fortuna di frequentarlo negli anni precedenti al restauro durante il grande progetto che riportò alla luce l’antico splendore del Monastero ad opera dell’architetto De Carlo.

Le repliche, della durata di 60 minuti circa, sono previste per venerdì 30 giugno alle 21, sabato 1 e domenica 2 luglio alle 20 e alle 21:45.

Biglietti: 9 euro / ridotto “Monastero Card” accompagnatore e “studenti”: 7 euro. Per partecipare è necessaria la prenotazione ai numeri 095 7102767 – 334 9242464.