È stato ricoverato in Rianimazione, al termine di un lungo e complesso intervento neurochirurgico e ortopedico, il ragazzo investito in mattinata da un treno in territorio di Paternò. Si tratta di un diciassettenne di Biancavilla, arrivato attorno alle ore 11 al Pronto Soccorso dell’ospedale “Cannizzaro” in elisoccorso, in condizioni gravissime per un profondo trauma cranico, trauma toracico, frattura del bacino, altre lesioni e contusioni interne. Entrato con codice rosso, appena stabilizzato il giovane è stato operato da un’équipe multidisciplinare, che si è prodigata per diverse ore per salvargli la vita.
Nel pomeriggio, il giovanissimo paziente è stato trasferito nel reparto di Rianimazione, dove si trova in terapia intensiva. Le condizioni restano molto gravi e la prognosi riservata.

Comments are closed.