“One Hundred” è il titolo della mostra personale di Parmida Rahmanian che sarà inaugurata giovedì 5 luglio, alle ore 19 nelle sale dell’ex Caffè letterario del Palazzo della Cultura, con una presentazione del semiologo Salvo Sequenzia.

In esposizione sino al 22 luglio, a cura della Behnam Beniamin Art, cento acquerelli che manifestano l’eclettismo e il talento della giovanissima artista, nata in Iran nel 2001 e già provvista di un ricco palmarès di premi e partecipazioni a festival d’arte internazionali in Iran e in vari altri paesi, dalla Slovacchia al Bangladesh, dal Kosovo all’Italia.

La rassegna propone bozzetti e rappresentazioni estemporanee, ritratti di volti, paesaggi naturali ma anche scorci urbani dai quali traspare una ricerca attenta e studiata per il segno, la forma, il colore.parmida

Le opere esposte appartengono alla collezione Behnam Beniamin Art, dell’artist scouting Behnam Fanaeyan che ha sostenuto e incoraggiato gli studi di Rahmanian.

La mostra, a ingresso libero, sarà aperta al pubblico tutti i giorni dalle ore 9 alle 13 e dalle  15 alle 19.

Comments are closed.