Per festeggiare i 30 anni di attività del Comitato Sicilia dell’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, la Delegazione di Catania organizza un concerto dedicato alle più belle partiture swing del Novecento e che vedrà sul palco del Teatro “Sangiorgi”, sabato 13 (ore 20), la “Bellini Jazz Orchestra” del Conservatorio di Palermo (nella foto) diretta, in questa occasione, dal maestro Giuseppe Urso.

In programma “The Fabulous Swing Era”, produzione originale della Bellini Jazz Orchestra firmata dai docenti Fabio Crescente (basso), Paolo Sorge (chitarra jazz) e Giuseppe Urso (batteria e percussioni), che ne cura la direzione musicale. E’ composta da allievi e docenti del Conservatorio ed articolata con 4 trombe, 4 tromboni, 5 sax, pianoforte, contrabbasso/basso elettrico, chitarra, batteria e tre cantanti.

Spiega Paolo Sorge: “La BJO presenterà a Catania per la serata dei 30 anni dell’AIRC Sicilia un repertorio dedicato all’intramontabile Swing Era, che attraversando gli anni dal ’35 al ’45 rappresenta un caposaldo della tradizione jazzistica oltre che un fondamento di tanta musica del Novecento. Non mancheranno tuttavia incursioni nel repertorio più moderno di ispirazione mainstream. Le musiche della Count Basie orchestra e della Buddy Rich big band si alterneranno a momenti di virtuosismo vocale con la presenza di alcuni tra i migliori studenti di canto jazz. In programma musiche di Neal Hefti, Bill Stapleton, e Jimmy Giuffre (originario di Termini Imerese) e tratte dal repertorio di Frank Sinatra (originario di Lercara Friddi) all’insegna dell’energia e con una carica di swing trascinante. La direzione della BJO è a rotazione”.airc

 L’associazione ricerca sul cancro è una benemerita onlus impegnata nel sostegno della ricerca scientifica e nella divulgazione di abitudini alimentari e stili di vita che aiutano la prevenzione e/o la diagnosi precoce e quindi, laddove sia possibile, la cura dei tumori.

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.