Dall’Italia alla Slovacchia, dal Regno Unito al Guatemala. Provengono da tutto il mondo gli studenti coinvolti nell’ottava edizione dell’International “Cosmic Day”, iniziativa organizzata dal centro di ricerca Desy, prevista per mercoledì 6.  A Catania l’evento si terrà a partire dalle 9, nei locali del dipartimento di Fisica e Astronomia, alla Cittadella universitaria (via Santa Sofia 64).

Realizzata dal Dfa con il supporto dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare – Sezione di Catania, l’iniziativa permetterà agli studenti di partecipare ad attività sperimentali inerenti la fisica dei raggi cosmici, interagendo con i ricercatori che svolgono la propria attività in questo campo. In particolare, il capoluogo etneo sarà una delle dieci sedi italiane che ospiteranno gli studenti del progetto promosso dal Centro Fermi “Extreme Energy Events (EEE) – La Scienza nelle Scuole” e una delle 21 sedi Infn aderenti al progetto “Outreach Cosmic Ray Activities” (OCRA).

Durante la giornata è previsto un momento di condivisione e discussione delle attività svolte in ciascuna sede tramite videoconferenza internazionale con le altre scuole partecipanti all’ICD. I partecipanti potranno così vivere l’esperienza della condivisione della conoscenza scientifica e dello scambio di informazioni sul lavoro che contraddistingue la ricerca.

Comments are closed.