Doppio appuntamento nel week end al Centro Zo di viale Africa.

Venerdì alle 22,30 arriva la band emiliana indie-rock dei “Julies’s Haircut” (nella foto) che ha all’attivo 7 album e 15 EP. A febbraio 2017, entrati nel roster della prestigiosa label inglese Rocket Recordings, pubblicando il nuovo album “Invocation and Ritual Dance of My Demon Twin”, seguito a settembre dello stesso anno dal singolo digitale “Burning Tree”. Il concerto sarà aperto da Laura Agnusdei, giù membro del gruppo, con il suo progetto solista.

Laura Agnusdei: saxofono; Nicola Caleffi: chitarre, tastiere, basso, voci; Luca Giovanardi: chitarre, tastiere, basso, voci; Andrea Rovacchi: tastiere, percussioni;Andrea Scarfone: chitarre, basso; Ulisse Tramalloni: batteria, percussioni.Julies

Ingresso: 8 Euro

www.julieshaircut.com
http://www.youtube.com/julieshaircut
www.facebook.com/julieshaircut

Sabato alle 21  Giacomo Cuticchio Ensemble con il suo “Concerto Mediterraneo” (altra foto). La suite per fiati, legni, ottoni ed archi vede come strumento protagonista il pianoforte e si sviluppa in tre quadri.

Nel primo tempo – in tre movimenti: Audace, Largo, Vivace – viene eseguito l’omonimo piano- concerto dal quale prende nome l’intero spettacolo. L’opera è dedicata a chi non è riuscito ad oltrepassare il Mar Mediterraneo e raccoglie suoni, caratteri e suggestioni tipici della Sicilia, madre e culla di svariate civiltà. Si alternano temi ora gai e vivaci, ora infausti e austeri, che dal pianoforte si propagano per fondersi con gli strumenti della formazione cameristica sfruttando le differenti gradazioni armoniche.cuticchio

Ingresso: 10 Euro

Comments are closed.