Il sindaco Pogliese e l’assessore alle Attività produttive Ludovico Balsamo rivolgono un appello a tutti gli esercizi che operano nel settore alimentare e in particolare modo alle catene di distribuzione dei supermercati nel territorio comunale, affinché, nell’attuale emergenza, qualora non avessero ancora provveduto, a promuovere in forma organizzata il servizio di consegna della spesa a domicilio, nelle modalità più rapide possibili. 

domicilio

“L’iniziativa, se adottata in forma capillare – spiegano Pogliese e Balsamo- è utile sia per fare uscire da casa meno gente possibile, soprattutto gli anziani, ma anche per ridurre  le file fuori dai supermercati e dinanzi alle rivendite di generi alimentari.
A tal proposito si ringraziano quelle aziende, in qualche caso supportate dai volontari della protezione civile, che hanno già attivato il servizio di consegna della spesa a domicilio, esonerando dagli oneri di trasporto gli over 65 e ciò a dimostrazione di una grande sensibilità verso la fascia più debole e a rischio di contagio, quella che a noi sta più a cuore”.
Per eventuali informazioni sulle modalità e chiarimenti dell’attivazione del servizio di consegna della spesa a domicilio l’assessorato alle attività produttive retto da Ludovico Balsamo, ha attivato un linea telefonica dedicata 0957425536 e un indirizzo email: ufficio.consumatori@comune.catania.it
Nell’appello, Pogliese e Balsamo, altresì, invitano le associazioni di categoria a sensibilizzare i propri iscritti ad attivare e pubblicizzare con ogni mezzo, tale forma di distribuzione dei prodotti a domicilio, al fine di diminuire la sosta di consistenti gruppi di persone davanti all’ingresso degli esercizi commerciali, limitando così il pericolo di contagio.

Il sindaco, autorità di protezione civile in città, ha emesso un’ordinanza che attiva il Centro operativo comunale (Coc) per l’emergenza. La disposizione è finalizzata ad assicurare la direzione e il coordinamento dei servizi di prevenzione e assistenza alla popolazione e gestione delle criticità, anche in considerazione dei recenti decreti del presidente del consiglio dei ministri e e delle direttive ministeriali e regionali.

L’apertura del Coc, in via Leopoldo Nobili 28 a Nesima, nei pressi del nuovo Ospedale “Garibaldi”, nell’ambito del competente assessorato guidato da Alessandro Porto, è prevista nel piano di protezione civile comunale tutti i giorni dalle 8 alle 20, sino a cessate esigenze (i numeri telefonici di riferimento sono 0957425108, 0957425177, 0957425178, 0957425179, 0957425166; l’indirizzo email: emergenze.prociv@comune.catania.it.

L’attivazione della sala operativa è utile per fornire indicazioni e informazioni ai cittadini per l’emergenza sanitaria e per segnalare il rientro in città; per monitorare le risorse umane e organizzative del volontariato operative sul territorio e i rapporti tra le varie componenti scientifiche e tecniche, compresi enti e aziende, per valutare l’evoluzione dell’evento e, infine, per supportare le eventuali operazioni di soccorso e assistenza alla popolazione.

spesa

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.