Continua il tour di “Terranera”, il docufilm (nella locandina) di denuncia sul caporalato prodotto  nel 2015 dalla Cgil e dalla Flai Cgil di Catania, e realizzato dal sindacalista Massimo Malerba e dal regista Riccardo Napoli. L’appuntamento  è stato fissato ad Aosta, nella Cittadella dei giovani, per sabato 16 marzo alle ore 9:30 a cura della Cgil della Valle d’Aosta e dell’associazione Libera. Sarà presente l’autore e dirigente, Massimo Malerba, che testimonierà il percorso di denuncia contro il caporalato di “Terranera” e del sindacato catanese;  saranno previsti interventi di Vilma Gaillard, segretaria regionale Cgil Valle d’Aosta e Donatella Corti, referente di Libera Valle d’Aosta. Interverrà telefonicamente Marco Omizzolo, il ricercatore che si occupa di migranti e che ha denunciato il fenomeno del caporalato e dello sfruttamento degli stranieri nei campi dell’agro pontino.

terranera

 

Comments are closed.