È stato innanzitutto un momento di aggregazione importante, che ha tastato il polso ad una squadra sana, in crescita, in piena attività dentro e fuori i confini del territorio catanese, che lavora quotidianamente con passione e che ha già preannunciato un ricco programma di eventi anche per il 2014.

L’appuntamento è stato il tanto atteso Natale del Cuoco, occasione annuale che l’Associazione Provinciale Cuochi Etnei si concede per tracciare un bilancio delle attività svolte ma anche per scambiarsi gli auguri con i soci e con le loro famiglie.

L’evento, svoltosi nei locali dell’”Esperia Palace Hotel” di Zafferana Etnea, è stato coordinato dallo chef e presidente dell’Associazione, Seby Sorbello, che ne ha approfittato per consegnare attestati di merito e riconoscimenti agli operatori del settore, al direttivo dell’Associazione, agli Istituti alberghieri del territorio etneo, ai tanti soci e agli sponsor che ogni anno sostengono con fiducia gli appuntamenti allestiti.

“Credo – ha detto Sorbello – che la nostra Associazione possieda un elemento molto prezioso per portare avanti ogni giorno il nostro lavoro: la passione. Passione per questa terra e per le sue tradizioni, passione per la cucina e per i tanti nostri prodotti genuini, che vengono apprezzati anche nel resto d’Italia e all’estero. E poi, passione per un gioco di squadra che ci rende una grande famiglia”.

A degustare le prelibatezze preparate per il “Natale del Cuoco”, infatti, sono stati circa 450 tra soci, amici e parenti, grazie anche al servizio impeccabile delle brigate di cucina e di sala. Una splendida cena, insomma, all’insegna dell’eccellente tradizione enogastronomica siciliana, mentre a intrattenere gli ospiti con spettacoli e divertimento ci ha pensato il Mago Nelson.

A conclusione della serata, è stato presentato il nuovo Grembiule dell’Associazione per il 2014 ed è stato estratto a sorte un premio offerto dalla Electrolux, il cui ricavato è andato in beneficenza alla Comunità “Papa Giovanni XXIII”.

Lo chef  ha così potuto dare appuntamento alle tante manifestazioni previste con il nuovo anno.

Comments are closed.