In arrivo il grande freddo in tutta Italia. La penisola si troverà divisa in due dal punto di vista meteo, con le Regioni del Centro (versante tirrenico) e del Nord sotto correnti anticicloniche e quindi con tempo stabile e soleggiato mentre il resto del Paese verrà investito da nevicate e gelidi venti dai quadranti settentrionali. Queste condizioni ci accompagneranno anche per il prossimo fine settimana a causa della particolare disposizione che vede una profonda falla di Bassa Pressione su buona parte dell’Europa Orientale che continua a pilotare flussi instabili e freddi sui settori adriatici e al Sud. Anzi, entro Domenica è addirittura atteso un colpo di scena con una nuova offensiva del maltempo invernale che ci sta accompagnando in queste ore.

Nel dettaglio per la giornata di sabato 5 ci aspettiamo ancora nevicate fino a quote molto basse (localmente anche sulle coste) tra Abruzzo, Molise, Puglia e rilievi interni di Campania e Basilicata. Rovesci di pioggia con possibili nevicate quote collinari anche sulla Sicilia settentrionale. Sul resto del Paese invece prevalenza di sole e temperature in leggero aumento specie durante le ore centrali del giorno.
Entro la serata di domenica 6, giorno della BEFANA, è addirittura previsto un nuovo impulso di maltempo da Nord Est, che interesserà nuovamente il Centro-Sud. Sono attese precipitazioni tra Abruzzo, Molise e Basilicata, con nevicate oltre i 600 metri di quota. Possibili anche rovesci anche a carattere temporalesco sulla Puglia e parte della Sicilia tirrenica.

E proprio in previsione di questo grande freddo, i Servizi del Comune hanno predisposto un piano di accoglienza e nuovi posti letto resi disponibili dal volontariato. E’ il risultato di una riunione del coordinamento con le Associazioni del “Presidio leggero” promossa dall’assessore Giuseppe Lombardo. Croce Rossa Italiana, Comunità “Sant’Egidio”, Consorzio Sol.Co, Locanda del Samaritano, Accoglienza e Solidarietà, hanno manifestato  disponibilità ad accogliere persone bisognose di aiuto, a seguito dell’improvviso peggioramento delle condizione meteo e dell’abbassamento delle temperature.

In particolare la Croce Rossa allestirà una grande tenda in piazza della Repubblica con una capienza pari a oltre 50 posti letto, a partire da domani sera per un periodo limitato alle eccezionali condizioni climatiche . Da stasera invece le strutture in convenzione con il Comune garantiscono posti letto aggiuntivi: il Consorzio “Sol.Co.” 5 posti letto per uomini, presso il dormitorio “Il Faro” sito in via Stazzone, che già ne assicura 7; la Locanda del Samaritano 8 presso il dormitorio femminile di Via Monte Vergine, che già ne garantisce 17.

L’associazione Accoglienza e Solidarietà collaborerà con la Croce Rossa per gli interventi di supporto all’attività di accoglienza presso la tenda di piazza della Repubblica.

La Comunità Sant’Egidio ha assicurato altresì la continuità dell’intervento di accoglienza, oltre a quello della Croce Rossa, presso i locali siti in Via Garibaldi.

La Protezione Civile Comunale garantirà tutti gli ulteriori interventi di competenza.

A cura della Croce Rossa è stato attivato il numero telefonico 095-477151, dedicato a segnalazioni legate all’ emergenza freddo.

blizzard

 

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.