La superstrada Ragusa-Catania sarà realizzata con una anticipazione finanziaria della Regione e con la procedura affidata al governatore Nello Musumeci, in qualità di commissario. Lo ha deciso fa il Cipe. “Mi sembra un significativo passo avanti – ha commentato Musumeci – anticiperemo oltre 600 milioni di euro sui 750 previsti. È una sfida che dobbiamo vincere, dopo decenni di chiacchiere. Ringrazio il governo Conte e in particolare il vice ministro Cancellieri, il ministro Provenzano e l’assessore Falcone per l’importante lavoro preparatorio condotto in questi mesi”.ct-gr

E il sindaco Pogliese ha così commentato: “Finalmente dal Cipe è arrivata la tanto attesa svolta per realizzare un’infrastruttura indispensabile per il Sud Est della Sicilia. Avevamo auspicato insieme ai sindaci dei comuni attraversati dalla Catania-Ragusa un cambio di passo, che finalmente è arrivato grazie a una sinergica collaborazione tra il governo nazionale e quello regionale. La tenacia e la fermezza del presidente della Regione Nello Musumeci e dell’assessore Marco Falcone, ma anche la convinta determinazione del viceministro Cancelleri a realizzare l’opera, meritano un convinto apprezzamento da parte dei cittadini che da decenni aspettano che si apra il cantiere”.

Comments are closed.