“Sclerosi multipla: quale futuro ? ” . E questo il tema del convegno che si svolgerà domenica all’hotel “Orizzonte” di Acireale dalle 9 alle 18.
 I malati alla Scienza un atteggiamento laico che è l’opposto di quanto si è verificato negli ultimi anni dando sommo valore ad affermazioni di principio più che ad argomentazioni scientifiche.
Ecco il perché di questo convegno che si concluderà con una tavola rotonda nella quale medici, di diverse specializzazioni e nazionalità, si confronteranno sotto un unico obiettivo: la qualità della vita dei malati e le possibilità (reali) di miglioramento.
La domanda non fatta a cui tutti cercheranno di dare la loro risposta è se una cattiva circolazione del flusso venoso può influire – e quanto – sia nella Sclerosi Multipla sia nelle conseguenze che questa porta con sé.
Previsti gli interventi di Patti, responsabile del Centro SM del Policlinico di Catania; Veroux, direttore del Centro Trapianti del Policlinico;  Arata, presidente Synergy Health Concepts (USA);  Valvo di Medicina Fisica e Riabilitazione dell’ospedale Cannizzaro,;  Scolaro, chirurgo Vascolare del Cannizzaro;  Cacciaguerra, angiologo del Cannizzaro.

Comments are closed.