“Dear Ludwig” – Sogni, passioni, amori e frustrazioni di Ludwig Van Beethoven – scritto, diretto e interpretato da Nicola Costa (nella foto) affiancato sul palco da Franco Colaiemma, Alice Sgroi, Carmela Sanfilippo, Gianmarco Arcadipane ed Angelo Ariosto,  giovedì 6 dicembre debutterà alle 21 (in replica venerdì 7 ancora alle 21, sabato 8 è previsto un doppio spettacolo con inizi alle ore 17 e 21 e domenica 9 alle 18) al Teatro del Canovaccio di via Gulli 12. 

“Il ritrovamento del diario di uno dei più grandi maestri della musica di tutti i tempi è da considerarsi un fatto di grande importanza storica ed artistica – spiega l’autore e regista – “ma quello che ho cercato di tirar fuori attraverso l’attenta e dettagliata analisi dei contenuti è qualcosa che andasse oltre l’inedito, oltre la ricerca, oltre la passione per il mio lavoro. Ed ecco venir fuori quello che non ti aspetti e che, da teatrante, non ti permetteresti mai di perdere di vista. La sua vera personalità. Quella intima, personale, privata, quotidiana”.

Lo spettacolo ripercorre i tre periodi musicali di Beethoven, ed è accompagnato dalle sonate per pianoforte più note: “Al chiaro di Luna”, “Patetica” e “Appassionata”. Per info e prenotazioni è possibile chiamare i numeri: 320.1787044  e 349.6632530.Ludwig3

Comments are closed.