«Il conferimento della laurea honoris causa al professor Guido Rasi, Direttore generale dell’Agenzia Europea dei Farmaci, assume una doppia valenza nel contesto dell’Università di Catania in quanto è attribuita ad una personalità il cui profilo scientifico è di indiscusso valore e il talento manageriale di riconosciuta efficienza. È la prima laurea honoris causa in Biotecnologie Mediche che l’Università di Catania conferisce ed è, questo, un motivo ulteriore di compiacimento che rimarca il grande significato che l’ateneo attribuisce a quest’area della scienza biomedica». Con queste parole il rettore Francesco Basile ha conferito nell’aula magna del Palazzo centrale, il prestigioso riconoscimento al docente di Microbiologia all’Università di Roma “Tor Vergata” e guida dell’EMA, l’ente che coordina le procedure per l’acquisizione dei farmaci in Europa, ne definisce le caratteristiche di innovatività, e li trasferisce alle autorità nazionali per la definitiva introduzione nel mercato.

«La laurea honoris causa in Biotecnologie mediche è quindi il riconoscimento dovuto ad una personalità che ha determinato un grande cambiamento a favore della scienza medica. I suoi legami con la Scuola di Farmacologia e di Microbiologia del nostro ateneo ci onorano e rafforzano le motivazioni che hanno condotto al conferimento di questo titolo» ha aggiunto il rettore nel consegnare la pergamena al professor Rasi (nella foto).

pergamena

Comments are closed.