Si dice varietà, si legge universo variopinto e disuguale di musica, godimento e ricercata comicità. Alle tante facce del varietà è dedicato lo spettacolo “Variazioni sul Varietà” prodotto dalla “Compagnia della luna” con la direzione artistica di Nicola Piovani e messo in scena al Teatro “Brancati” da giovedì 28, alle ore 21 fino al 15 dicembre (secondo il consueto calendario di 17 repliche). Lo spettacolo, scritto da Pietro Piovani  e diretto da Massimo Riserbo vede in scena  l’attore e studioso della grande tradizione teatrale, Dodo Gagliarde affiancato da Fabia Salvucci.  I due (nella foto) saranno accompagnati dai musicisti Sergio Colicchio e Mario Pappalardo.
Lo spettacolo, tra canzoni, couplet, duetti, assoli e macchiette, sarà un viaggio nello sfaccettato mondo del varietà: quello coltissimo delle origini, nato nei salotti degli illuministi parigini, e c’è quello dei baracconi nelle fiere di paese; quello per i signori e quello per i poveracci; quello del cafè chantant, del music hall. Il varietà della chanteuse francese che in Italia diventa sciantosa, del soprano, della “romanzista” e della “canzonettista”, delle divette e delle vedette, delle “eccentriche a trasformazione” (artiste che a ogni canzone cambiavano d’abito), fino al buffo, il serio, e il fine dicitore che spesso riesce a essere entrambe le cose…

Di questo mondo, Variazioni sul varietà cerca di recuperare qualche oggetto smarrito, di ripescare qualche perla perduta che merita di essere rilucidata: numeri musicali e numeri comici ormai spariti dal repertorio o quantomeno poco frequentati, cuciti insieme in totale libertà e senza un vero filo logico, sciolti da qualunque obbligo formale perché così deve essere un vero varietà.variazioni

 

Variazioni sul varietà
di Pietro Piovani
regia Massimo Riserbo
con Dodo Gagliarde e Fabia Salvucci
tastiere Sergio Colicchio e Mario Pappalardo
disegno luci Danilo Facco
aiuto regia Laura Pagliani
Produzione Compagnia della luna direzione artistica di Nicola Piovani
TEATRO BRANCATI
dal 28 novembre al 15 dicembre (spettacolo in abbonamento – prezzo biglietto 20 euro)

Comments are closed.