E’ bastato un controllo di rito alla ricerca di spacciatori a  Picanello per far trovare agli agenti della Squadra Mobile, assieme alla Squadra Cinofili all’interno della lavatrice, nel locale lavanderia, occultata tra le componenti meccaniche, una busta in cellophane trasparente contenente sostanza stupefacente del tipo marijuana sfusa, per un peso complessivo di 120 grammi circa. Nel prosieguo della perquisizione, in un’altra stanza dell’immobile, i cani hanno fiutato la presenza di ulteriori 5 dosi, già pronte per la cessione, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e denaro contante, presunto provento dell’attività illecita. Così è stato arrestato Christian Barbagallo, di 22 anni (nella foto) , pregiudicato, in atto sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio. Una volta espletate le formalità di rito è stato rinchiuso nel carcere di piazza Lanza a disposizione dell’Autorità giudiziaria.BARBAGALLO

Comments are closed.