Era gremito, come sempre, l’Oratorio parrocchiale di Aci Trezza (nella foto) in occasione della tradizionale tombola organizzata dalla Confraternita San Giovanni Battista. Una serata iniziata in Chiesa madre con la “Novena di Natale” e la celebrazione eucaristica, presiedute dal vice parroco don Orazio Sciacca ed animate dalla Confraternita, che è poi proseguita nel salone dell’Oratorio con il momento di aggregazione e fraternità più atteso dai trezzoti.tomb2

Durante la tombola, caratterizzata dalla chiamata dei numeri nei tre giri classici ed il sorteggio finale dei premi donati dalle attività commerciali e dagli operatori del mercato ittico di Aci Trezza, è stato anche presentato il calendario 2019 realizzato dalla Confraternita, con le immagini più significative del 2018 e gli appuntamenti principali della parrocchia trezzota guidata da don Carmelo Torrisi.

L’anno che sta per concludersi, infatti, per la Confraternita San Giovanni Battista è stato speciale, considerato che ha raggiunto l’importante traguardo dei 25 anni  dalla sua fondazione e l’occasione della tombola natalizia è stata propizia per consentire al presidente Giovanni Valastro di tracciare un bilancio delle attività svolte. A cominciare dalle numerose opere realizzate ad Aci Trezza grazie al contributo della realtà associativa che unisce fede e devozione nel patrono (su tutte l’altare in marmo necessario per la dedicazione della chiesa), oltre ad una spiccata vocazione per il sociale ed il sostegno alla comunità (le iniziative in favore dei meno fortunati e le gite sociali), nonchè l’annuale impegno per la realizzazione dei festeggiamenti in onore del Battista, la sagra del pesce spada ed i vari eventi culturali organizzati nel borgo marinaro nel corso di questo primo mezzo secolo di vita.

 

 

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.