Proseguono i controlli amministrativi del Commissariato Nesima con la collaborazione della Polizia Locale e con l’ausilio di personale dell’ASP negli esercizi commerciali. Sono state rilevate diverse gravi irregolarità all’interno di un panificio nel quartiere di Nesima (nella foto); a causa delle carenze igienico-sanitarie, infatti, si è reso necessario l’intervento dell’ASP-Ufficio Igiene e Sanità Pubblica, che ha constatato la necessità di lavori di ristrutturazione indispensabili al ripristino della salubrità dei locali commerciali. Pertanto, è stata elevata la sanzione di circa 6.000 euro. Quattro le contravvenzioni amministrativa notificate al titolare per assenza di conformità dei locali e degli impianti alle norme igieniche vigenti per la vendita del pane a pezzo e non a peso e senza alcun indicazione in merito alle caratteristiche qualitative del pane stesso.

I poliziotti hanno inoltre denunziato un dipendente del panificio, che cercava con aria di sufficienza di eludere il controllo amministrativo e di ostacolare la propria identificazione allontanandosi dal punto vendita per poi rifiutarsi apertamente di rendere le proprie generalità. forno

Comments are closed.