Un guasto all’impianto elettrico di Vulcania lascia il parco “Aldo Moro” completamente al buio. Un problema che va avanti da circa un mese e, nonostante le continue segnalazioni del presidente del III Municipio Paolo Ferrara, niente è stato fatto per riparare il danno. “Ogni giorno riceviamo continue proteste da parte dei cittadini che ci chiedono di risolvere immediatamente la questione- afferma Ferrara- da mesi stiamo lavorando in sinergia con i locali imprenditori e l’amministrazione comunale per riqualificare e recuperare l’intera zona di Vulcania, compreso il vecchio centro commerciale. Il rischio è che, se non si interviene immediatamente, si possa fare un passo indietro, in termini di sicurezza e decoro, che onestamente l’intero municipio non si può permettere”.buio

Da sempre il parco è un punto di riferimento e di socializzazione dell’intera cittadinanza a qualsiasi ora del giorno e della notte. Qui si trova una bambinopoli frequentata dalle famiglie, gazebi, un playground e un’area di sgambamento per i cani. “ Con la zona al buio- prosegue Ferrara- il rischio di subire scippi o furti aumenta considerevolmente. Parliamo di un intervento che va fatto nel più breve tempo possibile per poi continuare a concentrarsi sulla riqualificazione completa e totale di Vulcania”.

Invece Vincenzo Parisi, presidente del Comitato “Romolo Murri”, lancia la proposta di impiegare i percettori del reddito di cittadinanza come nuovo personale, a costo praticamente zero per le casse del comune, per la manutenzione del verde pubblico. Persone che, dopo essere state adeguatamente formate, sarebbero un valore aggiunto per l’intera città di Catania.”2000 alberi per Catania” è una bellissima iniziativa che trova il piano sostegno del Comitato Romolo Murri. Avere una città più verde è importante ma è altrettanto importante garantire la cura costante delle piante nell’arco dei prossimi anni. In una situazione di dissesto come quella attuale, con mezzi e risorse limitate, le soluzioni a disposizione di Palazzo degli Elefanti in questo senso non sono molte.

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.