Prevenzione e sensibilizzazione: sono questi i principali obiettivi della ventiduesima Campagna “Nastro Rosa”, che prenderà il via a ottobre grazie alle attività della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT). Una campagna nata per fronteggiare uno dei tumori, quello alla mammella, che oggi ha un’incidenza sempre più alta soprattutto tra le under 40: «In un momento di grave crisi economica, come quella attuale – sottolinea Carlo Romano, presidente della sezione catanese della Lilt – la diagnosi e la cura sono diventate un lusso per pochi, basti pensare alle liste d’attesa, alle telefonate interminabili con i call center per prenotare un esame: criticità del sistema che non agevolano quel percorso di prevenzione oggi fondamentale per individuare il carcinoma allo stadio iniziale, quando il grado di malignità è basso e il processo di metastatizzazione nullo». Le associazioni di pazienti e la Lilt, che da anni operano su base volontaria e associativa, si adopereranno per infondere la cultura della prevenzione, offrendo una visita specialistica senologica gratuita, in collaborazione con alcune realtà ospedaliere d’eccellenza in ambito senologico (info, orari e prenotazioni al numero 0957598457, da lunedì a venerdì ore 16.30-18.30; e al numero 0957262805 dal lunedì al venerdì ore 9.00-11.00).

 

Le donne potranno prenotare la loro visita specialistica gratuita da domani (1 ottobre) fino al 31 ottobre.

Comments are closed.