Prima ha tolto l’antitaccheggio da un paio di scarpe e le ha indossate, poi si è avvicinato alla cassa con una bottiglia di vino in mano. A quel punto, la guardia particolare giurata, accortasi del furto e che il ladro, oltre a ciò, aveva nascosto alcune bottiglie all’interno di un borsello a tracolla, ha tentato di bloccarlo, ma questi ha estratto le bottiglie dal borsello per lanciargliele contro. Le bottiglie si sono frantumate in prossimità delle casse, dove si trovavano diverse persone in coda ma, la guardia giurata, è riuscita ugualmente a bloccare l’uomo. Sono quindi intervenuti gli agenti delle Volanti che hanno arrestato il cittadino nigeriano Saheed Olowoshile, di 41 anni (nella foto), che dovrà rispondere di rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale.olowoshile

E’ successo intorno alle 17:25 in Corso Sicilia, al supermercato “Simply”. Non solo, ma Saheed mentre veniva condotto in Questura per gli adempimenti di rito, ha sferrato calci e pugni agli agenti, minacciandoli di morte, da qui il reato l’arresto anche per resistenza a pubblico ufficiale. Il Pubblico ministero di turno ha disposto che l’arrestato fosse rinchiuso nella Casa Circondariale di Piazza Lanza.

Comments are closed.