Al rush finale i preparativi, nelle piazze Duomo e Università,  per  gli allestimenti del palco e delle altre strutture che consentiranno lo svolgimento del doppio appuntamento di “#alzatiCatania”, il Capodanno organizzato a costo zero dall’Amministrazione comunale grazie a diverse decine di sponsor privati che hanno consentito di raccogliere poco più di 250 mila euro che stavolta basteranno.  Le due kermesse musicali che saluteranno il vecchio anno e daranno il benvenuto a quello nuovo saranno accompagnate dalle note di Arisa il 30 dicembre (inizio alle 20) e il 31 (inizio alle 21) di Noemi che si alternerà sul palco con Nino Frassica con  i “Los Plaggers”.

Agli eventi che,  come ha detto il sindaco “ hanno unito tutte le migliori energie della città nell’intento di dare un nuovo rilancio e superare #tuttiinsieme  un periodo difficile”  parteciperanno tanti artisti catanesi che hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa, tra questi  Salvo La Rosa, Ruggero Sardo, Gino Astorina, Giuseppe Castiglia, Marco Panzani, Seba, il gruppo François e le Coccinelle e Radio studio centrale.

“ Offriremo ai catanesi – ha sottolineato Pogliese – ma anche ai turisti e chi arriva dai territori limitrofi, due belle serate musicali e di relax, facciamo naturalmente appello al senso di responsabilità di ciascuno di noi per rispettare le ordinanze sui divieti di spray urticanti e uso di bottiglie e vendita di alcolici, invito tutti ad usare i mezzi pubblici per accedere ai luoghi dove si svolgeranno i concerti e assicurare in tal modo maggiore ordine”.

 Per agevolare gli spostamenti verso e dalla zona dove si svolgono i concerti si potrà contare sul trasportopubblico, grazie alle collaborazioni con Fce, Amt e Sostare. A tal proposito si potrà continuare a viaggiare fino al 31 nella metro di Fce  anche grazie all’abbonamento speciale “We wish you a Metro Christmas”, o pagando il biglietto tenuto conto che le stazioni rimarranno operative fino alle ore 2.30.

L’Amt,  il 30 e 31 dicembre,  prolungherà il servizio nelle ore notturne fino alle ore 3 delle linee BRT1 e Librino Express e i parcheggi scambiatori saranno regolarmente funzionanti.  Sostare, sempre per entrambe le serate, renderà gratuita la sosta notturna anche nell’intento di agevolare chi lavora nei pubblici esercizi e ha necessità di accedere in centro in auto e restarvi fino al mattino dopo.

Restrizioni infine ad accedere in centro con l’auto privata sono state disposte dalla direzione della Polizia municipale e in particolare: dalle ore 20 alle ore 24 di domenica 30 dicembre e dalle ore 14 del 31 e fino alle  2,30 del 1 gennaio 2019 è istituito il divieto di transito per tutti i veicoli,eccetto gli autorizzati, nelle seguenti vie: Etnea, nel tratto compreso da via  di Sangiuliano a piazza Duomo, Garibaldi, nel tratto compreso tra piazza Mazzini e piazza Duomo, Vitt. Emanuele, nel tratto compreso tra piazza San Francesco D’Assisi a piazza San Placido, piazza Università, piazza Duomo, Porta Uzeda, le vie Biscari, Vasta,  Mancini, Collegiata, Fragalà, La Piana,  Reina, Roccaforte, S.M. del Rosario,  Raddusa e Merletta. E’ altresì  istituito il divieto di fermata, dalle 14 del 30 dicembre e sino alle 2,30 del 1 gennaio 2019 per tutti i veicoli, eccetto autorizzati.

capodanno

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.