E’ stato sottoscritto nella sede della Presidenza della Regione a Catania (nella foto) , il protocollo d’intesa tra la Polizia di Stato e l’Assessorato regionale della Salute finalizzato alla prevenzione ed al contrasto dei crimini informatici che hanno per oggetto, nella loro complessità, i sistemi informativi “critici” dipendenti dalle Aziende e dagli Enti del Sistema Sanitario Regionale. La convenzione è stata firmata dall’Assessore regional Ruggero Razza e dai Dirigenti dei Compartimenti Polizia Postale e delle Comunicazioni per la “Sicilia Occidentale” e Sicilia Orientale”, Cono Incognito e Marcello La Bella, alla presenza del Questore, Alberto Francini e dei Direttori Generali delle varie strutture ospedaliere. Nel recente passato erano stati sottoscritti accordi simili con le aziende ospedaliere di Catania e Siracusa tuttavia, con questo accordo, la Regione siciliana diventa punto di riferimento per l’intera rete territoriale sanitaria. Con questa intesa le parti si impegnano ad adottare procedure di intervento e di scambio di informazioni utili a contrastare più efficacemente i crimini informatici, anche di matrice terroristica, con finalità di interruzione dei servizi di pubblica utilità, indebita sottrazione di informazioni, soprattutto dati sensibili, o di qualsiasi ulteriore attività illecita.

protocolli

 

Comments are closed.