Avviata dal 4 giugno la continuità del servizio di igiene ambientale in seguito alla proroga dell’appalto ponte, “Dusty” ufficializza le
date e i quartieri in cui, per il mese di giugno, sarà posizionata l’Isola Ecologica Mobile in città.Isola

Fino a mercoledì 12 giugno, l’eco-punto sarà collocato in Piazza Aldo Moro, nei pressi del Parco Vulcania, all’obiettivo di aiutare i residenti di Catania che abitano nella 3a municipalità Borgo-Sanzio, a fare la raccolta differenziata.
La terza settimana di giugno (da lunedì 17 a mercoledì 19), l’isola sarà collocata in Piazza Beato Angelico, (nello slargo antistante la statua Padre Pio).
Infine, l’ultima settimana del mese dal 24 al 26 giugno, sarà possibile trovare il cassone ecologico a Monte Po, nello slargo in cui
s’incontrano le vie Palermo e Via Giuseppe Tomasi di Lampedusa, di fronte il posizionamento di una batteria di cassonetti.

Si confermano le stesse modalità e orari dei mesi scorsi: dalle 8 alle 14.30, conferendo frazioni organiche (contenute nei sacchetti
biodegradabili), e anche le altre della differenziata, ben separate, ossia carta-cartone-cartoncino, plastica e plastica dura, metalli, vetro, pile esauste, e i Raee (elettrodomestici e apparecchiature elettriche ed elettroniche) di piccole dimensioni (possibilmente non superiori ai 24 cm). L’azienda sottolinea che l’alloggiamento dell’Isola ecologica mobile, deve essere interpretato come uno sprone ulteriore per fare correttamente la raccolta differenziata.

“Il rispetto delle regole infatti – si legge in una nota – , contribuisce a mantenere la città più pulita, a contrastare il proliferare delle micro-discariche ed evita l’oltraggiosa azione di incendiare i rifiuti e i cassonetti, che determinano un danno ambientale ed economico, che Catania non merita”.

A tal proposito, Dusty ricorda che è possibile fare la differenziata anche nei quartieri non serviti dalla raccolta porta a porta, ossia dove vige ancora il sistema della differenziata di prossimità conferendo nei cassonetti le varie frazioni. Per favorire e agevolare la corretta
separazione e tipologia dei rifiuti, ogni cassonetto è di un colore diverso.

Si ricorda altresì l’importanza di rispettare gli orari indicati nell’ordinanza sindacale redatta sulla scorta di un’analisi dei tecnici
dell’assessorato comunale all’Ecologia e Ambiente, in cui è precisato che le utenze domestiche e non domestiche non servite dal “porta a porta”, sono obbligate a conferire i rifiuti differenziati e indifferenziati all’interno dei rispettivi cassonetti stradali solo ed esclusivamente dalle ore 18 alle ore 23 di ogni giorno (dal lunedì al venerdì sera), esclusi il sabato e i
giorni prefestivi.
Nelle zone del porta a porta invece, il conferimento dei rifiuti può avvenire dalle ore 20,00 alle 22,30.

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.