Piazza Nettuno al Porticciolo e in direzione opposta da Piazza Nettuno a Piazza Europa, gli attivisti dell’associazione “Atlas”, coadiuvati da “Dusty” che ha fornito loro gli strumenti necessari per effettuare la raccolta, hanno rimosso ben 31 sacchi i rifiuti differenziati: otto contenenti la frazione plastica, 2 con imballaggi di carta e cartone, il Lungomare di Ognina è stato ripulito. In tre ore di lavoro (dalle 16.30 alle 19.30), da quattro con bottiglie e residui di vetro e 17 di rifiuti indifferenziabili, cioè di quelle frazioni che non possono essere avviate al riciclo.volontarii

Queste virtuose iniziative dovrebbero servire a sensibilizzare i cittadini e far capire che lavorando insieme (residenti, amministrazioni comunali e impresa di igiene ambientale), i risultati si ottengono e che per tenere puliti i luoghi in cui viviamo, ci vuole davvero poco. Sarebbe sufficiente rispettare le modalità e gli orari di conferimento. Ma sono appelli al vento.

Concluse le operazioni di bonifica, i sacchi differenziati e i contenitori carrellati, sono stati ritirati dagli operatori.

Intanto il Dipartimento regionale Acque e Rifiuti ha comunicato a tutti i Comuni della Srr Catania Area Metropolitana, che con effetto immediato e fino a nuove disposizioni, saranno contingentati e limitati i conferimenti della frazione indifferenziata nella discarica sita nel territorio di Grotte San Giorgio (Lentini), nel rispetto delle percentuali stabilite per ogni Comune.
 Ogni città è chiamata al raggiungimento del 65% di raccolta differenziata e alla riduzione della frazione indifferenziata. Un obiettivo che si può ottenere solo se le singole frazioni vengono conferite con attenzione, evitando di introdurre altri rifiuti nei sacchetti, che non possono essere conferiti negli impianti di avvio al riciclo.
 Per evitare l’aggravarsi di emergenze ambientali e/o igienico-sanitarie nei Comuni della Srr Catania Area Metropolitana serviti da Dusty (Catania, Mott’Anastasia, Sant’Agata Li Battiati, Gravina, San Gregorio,  San Giovanni La Punta, Viagrande, Aci Bonaccorsi), i cittadini residenti sono invitati ad attenersi scrupolosamente alle indicazioni del calendario settimanale, esponendo solo le frazioni previste che potranno essere conferite nelle piattaforme di avvio al riciclo. Si specifica che i rifiuti
non conformi non verranno ritirati.

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.