La fontana di Proserpina, la monumentale opera scultorea realizzata nel 1904 nei pressi della Stazione Centrale, sta per tornare a nuova vita. Su disposizione del sindaco Pogliese, uno dei simboli della Città, infatti, è sottoposto a un incisivo intervento di ripulitura in ogni punto del manufatto e delimitato per avviare i lavori di ripristino del sistema di alimentazione elettrica dell’acqua. L’opera, infatti, da parecchi anni funziona a singhiozzo e negli ultimi tempi era diventata addirittura area di ricovero per i senza tetto. L’Amministrazione Comunale ha stanziato i dodici mila euro necessari per la sistemazione definitiva, prelevandoli dai fondi della tassa di soggiorno. Gli interventi sono coordinati dal Direttore del Turismo e capo di gabinetto Giuseppe Ferraro, in collaborazione con il servizio manutenzione comunale e in pochi giorni restituiranno alla sua antica bellezza una delle fontane monumentali più conosciute.proserpina

Comments are closed.