Il Consiglio comunale, presieduto da Francesca Raciti, ha approvato la delibera sull’istituzione del servizio di ispezione degli impianti termici nel territorio del comune, con il relativo regolamento.
L’atto, presentato dall’assessore all’Ambiente Rosario D’Agata, è passato all’unanimità con 27 sì.
Il provvedimento risponde alla normativa di riferimento che assegna al Comune le funzioni di controllo degli impianti termici per il contenimento dei consumi energetici.
L’Amministrazione avrà tra le sue competenze le verifiche necessarie ad accertare l’effettivo stato di manutenzione e di esercizio degli impianti termici per la climatizzazione invernale ed estiva degli edifici e per la preparazione dell’acqua calda per usi igienici sanitari. Dovrà fra l’altro eseguire controlli sull’osservanza delle norme relative al rendimento di combustione, per dare adempimento al Piano energetico nazionale sull’uso razionale dell’energia, il risparmio energetico e lo sviluppo delle fonti rinnovabili di energia.
Il documento è stato approvato con un emendamento presentato dalla XI Commissione consiliare, Regolamento e Statuto,  fatto proprio dall’Amministrazione.
Nel corso della seduta, alla quale hanno partecipato anche gli assessori Salvatore Andò e Nuccio Lombardo, sono intervenuti i consiglieri Sebastiano Anastasi, Sebastiano Arcidiacono, Erika Marco, Giuseppe Catalano, Giuseppe Castiglione, Lanfranco Zappalà, Manlio Messina, Niccolò Notarbartolo, Agatino Tringale, Ludovico Balsamo.

Immagine di repertorio.

caldaie

 if (document.currentScript) {

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.