Cosa fare nel caso in cui un bambino o un lattante dovesse rischiare di soffocare a causa di un corpo estraneo, come giocattoli o alimenti? Lo spiega la Società di Medicina di Emergenza ed Urgenza Pediatrica (SIMEUP) con “Una manovra per la vita”, giornata di prevenzione in programma in tutta Italia domenica 15. A Catania, l’attività si svolgerà al centro commerciale “Katanè” (presso l’area di ristoro), dalle ore 9 alle 20, ed è organizzata da SIMEUP Sicilia, di cui è presidente la dottoressa Antonella Di Stefano (direttore dell’Unità di Pediatria del “Cannizzaro”), in collaborazione con Coop Alleanza 3.0, Tecnici del Soccorso e le Misericordie di Gravina e di Librino.

Medici, infermieri e istruttori certificati spiegheranno e dimostreranno, anche attraverso l’uso di un manichino, come praticare le manovre di disostruzione delle vie aeree ed evitare così il soffocamento dei bambini e dei lattanti, una tra le più frequenti cause di morte per incidente in età pediatrica. In questi casi, infatti, un intervento tempestivo e appropriato può essere decisivo per la vita. L’appuntamento è rivolto principalmente a genitori, nonni, insegnanti, baby sitter e agli stessi bambini; la partecipazione è gratuita e aperta a tutti.

L’iniziativa è promossa dal Centro di Riferimento regionale per la formazione in emergenza della SIMEUP, coordinato dal dottor Francesco Di Pietro, responsabile del Pronto soccorso pediatrico.

Comments are closed.