Un omaggio a Pier Paolo Pasolini dal titolo singolare ed accattivante. E’ quello che destinerà Nicola Costa, direttore artistico del “Centro Studi Teatro e Legalità”, nonché autore e regista dello spettacolo “Solo l’amore conta” in scena al Teatro Chaplin di via Raffineria, 41 mercoledì 3 luglio con inizio alle 21 in replica giovedì 4, venerdì 5, sabato 6 (sempre alle 21) e domenica 7 alle 19. Uno spettacolo che vedrà in scena un gruppo affiatato e coeso formato da ben 15 elementi (nella foto) che hanno lavorato insieme per dieci mesi. “Penso che il teatro debba esser prima di tutto uno strumento contributivo. Non il fine ma il mezzo. E penso anche che la nostra sia un’epoca in cui il contributo di Pasolini andrebbe approfondito e reso pubblico con maggiore apertura proprio per i suoi contenuti di grande contemporaneità”. Con queste dichiarazioni Costa introduce il secondo allestimento del suo tributo al poeta nato a Bologna nel 1922 da madre friulana e padre romagnolo. In scena si parlerà d’amore, di bellezza, di consumismo, di social network, di fatti di cronaca nera emblematici, di borghesia, di sottoproletariato, di rito. Tutti temi cari a Pasolini che il regista catanese ha scelto di trattare adottando lo schema della coralità in un susseguirsi di quadri scenici e di linguaggi sostenuti da ritmi crescenti e da rimandi continui alla semantica.
Se gli si chiede cosa lo affascina maggiormente della figura Pasoliniana, Costa risponde: “Il suo coraggio intellettuale, la sua lotta, i suoi ideali. Era un uomo forte e puro dentro. Libero. Tra le sue infinite espressioni artistiche mi piace molto il concetto di solitudine e d’amore: bisogna essere molto forti per amare la propria solitudine”.
Maria Anselmi, Angelo Ariosto, Lucia Barbera, Marina Boccafoschi, Angela Carletta, Rosa Correale, Daniele Di Martino, Marice Fiorito, Gaetano Gulisano, Noemi La Cava, Caterina La Rosa, Sonia Malafarina, Livio Milazzo, Maria Patanè e Marco Sambasile, con l’assistenza tecnica di Conny La Cava, daranno vita ad un lavoro forte, intenso, passionale, come del resto è nello stile del suo autore più volte premiato in ambito nazionale e che siamo certi non mancherà di emozionare e far parlare di se. Il teatro di Costa non si è mai limitato a garantire il semplice intrattenimento, quanto a regalare spunti di riflessione, emozioni ed arricchimento.
Per assistere a “Solo l’amore conta” è possibile prenotare contattando il numero 392.4875822.

pasolini

 

Comments are closed.