La classifica degli atenei stilata dal CENSIS e pubblicata nei giorni scorsi colloca l’Università di Catania nel raggruppamento dei dieci mega atenei statali italiani, unico ateneo in Sicilia ed il secondo a Sud di Roma, dopo Bari e prima di Napoli “Federico II”.biblio

Per la prima volta da tre anni, si registra un miglioramento nel punteggio attribuito, che passa da 72 a 76,6 (+6,4%). In particolare, miglioramenti apprezzabili si sono avuti nell’indicatore relativo alle strutture, per il quale si è registrato un incremento del 16,7% (da 66 a 77 punti), ed in quello relativo alle borse di studio, dove l’incremento è stato pari all’8,8% (da 68 a 74 punti). L’indicatore per il quale l’Ateneo ha registrato il punteggio più elevato è quello relativo alla comunicazione ed ai servizi digitali, confermando la valutazione positiva ottenuta lo scorso anno, anche a seguito del rilascio del nuovo portale web d’Ateneo.

E conferma di questo trend, l’Ateneo mette a disposizione 23 borse di studio del valore di 1.500 euro ciascuna riservate a studenti internazionali che intendono iscriversi per l’anno accademico 2018/19 ai corsi di laurea, di laurea magistrale e di laurea magistrale a ciclo unico.

Il bando di partecipazione è già disponibile, le candidature possono essere inviate online fino al 20 settembre.

In particolare, vengono messe a disposizione 10 borse di studio destinate a studenti internazionali che si immatricoleranno per l’anno accademico 2018/19 al 1° anno di un corso di laurea (triennale), di laurea magistrale a ciclo unico (5 o 6 anni) e di laurea magistrale (2 anni); altre 6 sono indirizzate a studenti di nazionalità albanese, bosniaca, macedone, kosovara e montenegrina.

Nelle immagini la biblioteca dei Benedettini e il grafico del Censis.

censis

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.