Erano quasi le quattro del mattina quando a Trecastagni le pattuglie della locale Stazione e del Nucleo radiomobile della Compagnia di Acireale, hanno ricevuto la segnalazione di un tentativo di spaccata al Credito Siciliano di piazza Guglielmo Marconi 30, e a sirene spiegate si sono recate sul posto mettendo in fuga i banditi fuggiti a bordo di un SUV marca “Isuzu” risultato rubato a Roccalumera il 14 febbraio. I carabinieri hanno addirittura rinvenuto e sequestrato un escavatore tipo “bobcat” ed un autocarro “Iveco” (nella foto) trafugati poche ore prima all’interno del deposito di una ditta edile di via Raffaello Sanzio a Gravina.

Sul posto sono intervenuti gli specialisti della Sezione Investigazioni scientifiche del Reparto operativo del Comando provinciale per acquisire  impronte e tracce utili alle indagini.spaccata

 

Comments are closed.