Tr Cheap Adidas Shoes a gico incidente ieri pomeriggio a San Nullo. Morti due anziani coniugi.

La “Nissan Micra” guidata  dalla signora Scuderi, di 69 anni,  avrebbe dovuto svoltare dalla Rotonda che collega la via Santa Rosa da Lima alla via San Nullo. Ma per l’alta velocità, hanno subito accertato i vigili urbani, l’uomo non è riuscito a svoltare e la macchina è andata a sbattere sul marciapiede. La donna è stata sbalzata fuori dalla vettura, il marito, Sebastiano Scuderi, di 70, è invece rimasto incastrato dentro. L’intervento dei soccorsi, anche dei vigili del fuoco che hanno estratto Marchese dalle macerie dell’auto, è stato immediato, ed i due sono stati trasportati all’ospedale “Garibaldi centro”. Ma le cure prestate purtroppo non sono servite a tenerli in vita.

Sull’episodio, è intervenuto il consigliere della IV Municipalità, Erio Buceti, che da tempo si batte per sulla viabilità nella vasta area di Cibali-Trappeto Nord- San Giovanni Galermo.

“Il drammatico incidente – scrive in una nota – deve far riflettere. Simili episodi non si possono più verificare. Eppure tante arterie della circoscrizione restano ancora estremamente pericolose per colpa dell’immobilismo delle istituzioni preposte”.

Buceti si fa portavoce delle richieste dei cittadini che vorrebbero maggiori controlli delle forze dell’ordine e interventi definitivi per evitare che le nostre arterie siano di nuovo teatro di grandi tragedie. “Per fare in modo che le nostre strade siano più sicure, quindi, chiedo per l’ennesima volta al Sindaco Bianco di attivarsi immediatamente per dotare le principali vie di Cibali, San Nullo e San Giovanni Galermo dei dissuasori di velocità e di un piano viario adeguato. Nella lista di strade ad alto rischio che il sottoscritto ha stilato c’è via Galermo, viale Tirreno, via Giuseppe Ballo, via Merlino e via Sebastiano Catania. Quanto dovremo aspettare ora prima che l’amministrazione comunale faccia qualcosa?”

 

 

Comments are closed.