SAN GREGORIO. Un sentiero naturalistico lungo il vicolo Immacolata che collega il centro abitato di San Gregorio alla Riserva naturale integrale “Complesso Immacolatelle e Micio Conti”.sent2

Ad inaugurarlo il direttore della riserva naturale gestita da centro di ricerca “Cutgana” dell’Università, Salvatore Costanzo, alla presenza del sindaco di San Gregorio, Carmelo Corsaro, e del presidente del consiglio comunale Salvatore Cambria in occasione della Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica promossa annualmente dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca.

Il sentiero, realizzato utilizzando antiche trazzere a fondo naturale, è stato ripristinato dal “Cutgana”, ente gestore della riserva, attraverso la S.A.S. Servizi Ausiliari Sicilia (partecipata della Regione Siciliana, ai sensi del Contratto di servizio sottoscritto nel novembre 2014 dal Dipartimento Regionale dell’Ambiente, Piano degli Interventi dell’anno 2016) e già è stato ammirato dai primi visitatori, gli alunni della II media della scuola Istituto comprensivo “Montessori Mascagni” di Catania.

Gli studenti hanno scoperto le caratteristiche geologiche, botaniche e faunistiche di questo scorcio di territorio accompagnati dal direttore della riserva Salvo Costanzo e dal personale del “Cutgana”, Fabio Branca, Sergio Aleo, Renzo Ientile, Carlo Prato e Saverio Sciandrello.

“Il recupero del sentiero, finalizzato alla valorizzazione e al rilancio del patrimonio etno-antropologico del territorio, permetterà la prosecuzione in sicurezza delle attività di ricerca e fruizione eco-sostenibile in corso nell’area protetta – ha spiegato Costanzo -. Il Vicolo Immacolata, bonificato e ripristinato, oltre a essere un angolo di straordinaria bellezza, simbolo del nostro territorio, rappresenta un ingresso privilegiato per la riserva direttamente dal centro storico e un efficace strumento di tutela”.

sentiero

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.