Ieri sera i Carabinieri di Linguaglossa hanno prestato soccorso ad una escursionista in difficoltà sull’Etna. Si tratta di una ventiquattrenne di Pedara che, accompagnata da un coetaneo di  Misterbianco,  stava percorrendo a piedi con l’utilizzo delle ciaspole la strada pedemontana, quando introdottasi  all’interno di un canalone scosceso per raggiungere la pista da sci “tana della volpe”,  a causa delle caratteristiche del terreno e delle difficoltà a percorrerlo la ragazza è stata  colta da un violento attacco di panico che l’ha letteralmente bloccata, impedendole di fatto di raggiungere la pista o quantomeno ritornare al luogo di partenza.

Il giovane accompagnatore, per fortuna, ha avuto la prontezza di chiedere aiuto al 112 consentendo l’intervento dei militari di Linguaglossa i quali, utilizzando la motoslitta in dotazione, hanno raggiunto i due escursionisti e, unitamente a personale del soccorso alpino e speleologico siciliano, li hanno soccorsi e condotti a Piano Provenzana.

Comments are closed.