Interventi immediati per quello che rappresenta l’ennesimo pericolo igienico-sanitario del territorio. Questo è quello che chiedono gli abitanti di via Don Minzoni nel quartiere di San Giovanni Galermo. Da circa 2 mesi, infatti, centinaia di persone devono convivere costantemente con la continua fuoriuscita di liquami fognari che si riversano nel sottoscala, nell’ingresso dei palazzi e persino, data la posizione sopraelevata delle abitazioni, anche sulla strada. Una situazione aggravata dalla vicina presenza di strutture sensibili quali il mercato rionale e alcune strutture comunali. Il consigliere comunale Giuseppe Catalano, si è fatto portavoce delle lamentele dei cittadini e chiede urgentemente di risolvere la questione una volta per tutte. “Questa drammatica situazione – sottolinea – è da imputare soprattutto alla particolare situazione delle condotte fognarie in via Don Minzoni. Manca,infatti, un collegamento al collettore principale. Ne consegue che molti utilizzano ancora le fosse biologiche. Sfortunatamente quest’ultime, non venendo svuotate periodicamente, non reggono al peso della gran mole di rifiuti degli inquilini ed i risultati si trovano sotto gli occhi di tutti”.

Comments are closed.