Importante ciclo di interventi nelle scuole di Viagrande prima dell’avvio delle lezioni. Complessivamente i lavori di miglioramento, adeguamento e messa in sicurezza completati sui vari plessi ammontano a 1,3 mln di euro (fra fondi comunali, regionali e nazionali). Nel dettaglio sono 129 mila i fondi investiti per il plesso centrale della scuola elementare, 860 mila per la scuola media, 187 mila per la scuola materna di via Collegio e 133 mila per l’asilo comunale.  Un paio di giorni addietro, inoltre, sono stati ultimati gli interventi di “igienizzazione” dei servizi (interessati dai campionati di volley e calcio a 5 estivi), di aule e corridoi della scuola elementare di via della Regione  ed i lavori di pulizia generale degli edifici delle vie Mazzini, Pacini (scuola media) e Collegio (scuola dell’infanzia).

“Per la prima volta dopo tanti mesi non ci saranno lavori in corso, segno che si è concluso un consistente ciclo di lavori. Restiamo attenti alle singole esigenze dei vari plessi e pronti a compiere ulteriori azioni, siamo altresì consapevoli che i lavori ultimati rappresentano il miglior augurio possibile per l’avvio dell’anno scolastico”, ha commentato il sindaco Leonardi. “Pochi mesi addietro  -aggiunge l’assessore alla Pubblica istruzione, Rosanna Cristaldi – sono stati completati anche gli interventi per l’ampliamento dell’impianto fotovoltaico e l’ammodernamento dell’aula di musica della scuola media di via Pacini, i lavori di impermeabilizzazione della terrazza del plesso di via Collegio e recentemente gli interventi per l’adeguamento energetico ed idrico compiuti nel plesso centrale della scuola elementare”.  
SCUOLA MEDIA.
 Sono stati messi a norma gli impianti elettrico e antincendio. È stato completato il primo stralcio ed anche l’ampliamento dell’impianto fotovoltaico. È stata sostituita la caldaia e messo a norma il locale termico; si è provveduto all’ impermeabilizzazione della terrazza sito al primo piano della scuola.  Sono stati ultimati anche i lavori per la realizzazione: della copertura a falde per eliminare il problema delle infiltrazioni di acqua; dell’impianto di ricambio aria; degli interventi di risparmio energetico. L’amministrazione ha anche finanziato i lavori, realizzati dall’Istituto Verga, per l’ammodernamento e miglioramento dei locali dell’aula di musica. Complessivamente gli interventi ammontano a 860 mila euro.
 SCUOLA ELEMENTARE (Plesso centrale). Sono stati completati recentemente i lavori per l’adeguamento alle norme in materia di agibilità e riduzione dei consumi idrici ed energetici. Nell’ambito del progetto sono stati compiuti anche interventi sull’impianto elettrico e idrico mirati al risparmio energetico ed è stata compiuta anche la sostituzione di tutte le porte interne. Si è anche provveduto all’installazione delle lampade a led per sostituire i corpi illuminanti esterni ed interni, compresi quelle delle singole aule (nella foto). In precedenza erano stati e completati i lavori per la messa a norma dell’impianto antincendio. 129 mila euro (99 euro regionali, 30 mila comunali) i fondi investiti.viagrande

  SCUOLA MATERNA (via Collegio).  Completati i lavori di manutenzione finanziati dal ministero delle Infrastrutture, il progetto ha consentito: la sistemazione delle vie di fuga e delle porte esterne (ora dotati di sistema antipanico); la ripavimentazione degli ambienti interni, con resine antiurto, e del cortile esterno; la ristrutturazione dei bagni (sostituiti anche i sanitari); la sostituzione dei corpi illuminanti. Ultimati anche gli interventi per l’impermeabilizzazione della terrazza. Importo complessivo ammonta a 187mila euro.
ASILO NIDO.
Nel mese di dicembre sono stati completati i lavori di ristrutturazione e adeguamento dell’immobile finanziati con fondi regionali. Questi gli interventi compiuti: sostituzione degli infissi; sostituzione della pavimentazione degli ambienti destinati ai bambini con installazione di parquet; eliminazione dei termosifoni che sono stati sostituiti con un riscaldamento radiante sotto il pavimento; revisione del tetto; revisione dell’impianto elettrico. Con fondi Pac sono stati acquistati nuovi arredi per l’interno e l’esterno dell’asilo: giochi, attrezzature, mobili. Infine con fondi Pac ed anche comunali è stato finanziato il prolungamento dell’orario estendendolo alla fascia pomeridiana (133 mila euro, 80 mila fondi regionali, 53mila fondi Pac).

Comments are closed.