Violenza sessuale e atti sessuali con minorenni e prostituzione minorile, commessi dal 2014 al 2016. Per questi reati è stata arrestata la pregiudicata catanese Agata Pecorino, di 56 anni (nella foto)  in ottemperanza all’ordine di custodia cautelare in carcere emesso dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Catania, dovendo espiare la pena di anni 6 e mesi 8 di reclusione e 20.000 euro di multa. La donna, immediatamente ricercata nel suo domicilio, inizialmente, non veniva rintracciata; quindi, i poliziotti del Commissariato Librino, acquisite informazioni hanno appreso che era solita frequentare la zona della stazione ferroviaria cittadina. E infatti l’hanno rintracciata e bloccata all’interno della sala di attesa.PECORINO

Comments are closed.